Amaretti Sardi ricetta classica

Mi piace preparare gli amaretti  alla vecchia maniera, con la ricetta originale sarda, quella che ho scritto a mano nel mio quaderno, dove ho raccolto le ricette più care e significative.

Gli amaretti vanno preparati con cura: io lo faccio disponendo in ordine tutti gli ingredienti, in religioso silenzio, leggendo e rileggendo la ricetta anche mille volte anche se la conosco a memoria. Fa parte di quelle ricette che preparo rispettando la tradizione, ripercorrendo passo passo quei gesti antichi che la rendono speciale.

 

La ricetta degli Amaretti Sardi non va tenuta in cassaforte, merita di essere tramandata così com’è, lasciata in eredità come un dono prezioso, per far si che rimanga inalterata nel tempo.

Quindi bona prepazioni a tottosu. ?

 

Ingredienti:

  • 600 g di mandorle tritate
  • 600 g di zucchero semolato (per l’impasto)
  • 38 g di mandorle amare
  • la scorza di un limone
  • 7 albumi
  • 1 kg di zucchero
  • mandorle intere pelate

Procedimento:

1) separare gli albumi dai tuorli,  raccoglierli in un recipiente

Separare gli albumi

 

 

 

 

 

 

 

2) trasferirli poi nella ciotola di una planetaria insieme a un pizzico di sale, e montarli a neve fermissima

Montare a neve gli albumi

 

 

 

 

 

 

 

3) mettere in un mixer  le mandorle amare e tritarle insieme a 3 cucchiai di zucchero prelevandolo dai 600 g (per l’impasto)

Aggiungere le mandorle

 

 

 

 

 

 

 

 

4) trasferire in una ciotola abbastanza capiente: le mandorle dolci, le mandorle amare tritate, lo zucchero dal quale abbiamo prelevato i 3 cucchiai (per l’impasto), e la scorza del limone

5) mixare bene tutto

6) unire  un poco alla volta gli albumi montati,  avendo cura di amalgamarli agli ingredienti con la mano aperta, senza schiacciare il composto

Unire gli albumi montati alle mandorle

 

 

 

 

 

 

 

7) una volta incorporato tutto l’albume, coprire la ciotola con un panno di cotone e lasciare riposare il composto ottenuto almeno per due ore, (meglio se per 12 ore)

Composto ottenuto

 

 

 

 

 

 

 

8) trascorso il tempo  di riposo, foderare due teglie con della carta da forno

9) preriscaldare il forno a 180° in modalità statica

10) con l’aiuto di un dosa gelato fare delle palline, mettendole direttamente nello zucchero facendole rotolare e cospargendole completamente, a questo punto prendere le palline, e con le mani dare una forma cilindrica, posizionarle delicatamente sulla teglia distanziandole bene

Creare le palline con un dosa gelato

 

 

 

 

 

 

 

11) una volta posizionate tutte le palline sulla teglia, infilare in ciascuna di esse una mandorla

Aggiungere una mandorla ad ogni pallina

 

 

 

 

 

 

 

12) a questo punto infornare (a forno già caldo), e lasciare cuocere per 20 minuti circa

13) lasciare raffreddare completamente prima di togliere gli amaretti dalla teglia e posizionarli su un vassoio

Amaretti pronti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

top quality replica watches at best prices

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x